Forte Preara (Montorio)

 

Nome originale: Werk John.

Nome italiano (dopo il 1866): Forte Preara (forte Montorio).

Anno di costruzione: Tra il 1859 e il 1860.

Armamento: 11 cannoni.

Guarnigione: 120 fanti e 20 artiglieri.

Dove si trova: Sorge ad est di Montorio Veronese, sul monte Preara dal quale ha preso il nome italiano. Si è conservato fino ad oggi poiché per lungo tempo fu utilizzato dall’esercito il quale però in seguito lo lasciò in stato di abbandono. Nel 2006, grazie all’iniziativa di Legambiente e di alcune associazioni, il fortilizio è stato ampiamente recuperato.

Descrizione: Il forte Preara, si presentava ridotto nelle dimensioni rispetto ad altri e con una base poligonale a sviluppo irregolare per adattarlo al terreno collinare; inoltre si presentava per buona parte scavato nella roccia del monte Preara. Sorgeva a nord del castello di Montorio, sopra il crinale che separa la Valpantena dalla Valle di Mizzole. Tale posizione gli permetteva di essere l'estremo caposaldo, sulla sinistra d'Adige, del grande campo trincerato. Le sue artiglierie battevano verso settentrione la dorsale collinare al fine di impedire eventuali manovre di aggiramento, incrociando il fuoco anche con le Torri Massimiliane schierate sul crinale contrapposto di Monte Gaina. Inoltre battevano anche lo sbocco della Valle di Montorio-Mizzole, mentre altri due pezzi battevano di fianco lo sbocco della Valpantena.