Forte Tomba

Nome originale: Werk Stadion.

Nome italiano (dopo il 1866): Forte Tomba.

Anno di costruzione: tra il 1860 e il 1861.

Armamento: 34 cannoni.

Guarnigione: 375 fanti e 72 artiglieri.

Dove si trova: Come indica il nome italiano questo forte fu costruito a poche centinaia di metri a sud dell’abitato di Tomba e a tre chilometri e mezzo da Verona. Nella strada che porta verso Ostiglia prima del tunnel dell'autostrada si incontrano i due monconi dell’opera. Dopo la seconda guerra mondiale fu abbandonato dai militari e gli abitanti della zona lo privarono dei serramenti, successivamente furono asportate le parti in terra ed infine fu sventrato per il passaggio della strada.

Descrizione: Il forte venne intitolato al luogotenente feldmaresciallo conte Stadion, Si tratta di un grande forte a pianta poligonale, simile ad altri, ma con dimensioni leggermente inferiori e con minore potenza di fuoco. Al centro del piazzale sorge il grande ridotto dove sono ricavati i locali per la vita della guarnigione e anche un pozzo per attingere l’acqua potabile dalla falda freatica. I suoi pezzi dovevano battere di infilata la strada di Ostiglia nonché un ampio settore di pianura tra Vigasio e Cà di David fino alla strada per Legnago.